Affettatrice Berkel modello 5

Affettatrice Berkel modello 5

 

L'affettatrice Berkel modello 5 viene costruita nel periodo tra il 1922 e il 1928. Questo è il primo modello montato anche in Italia negli stabilimenti della Brevetti van Berkel Italia a Chiavenna. Naturalmente anche questo è uno dei modelli che ha avuto una grandissima produzione negli stabilimenti di Buenos Aires in Argentina. Questa affettatrice è un’aggiornamento dell'affettatrice Berkel modello 3 e nella prima versione veniva montato il volano a disegno floreale e l’affilatoio dell'affettatrice Berkel mod. 3 , successivamente viene realizzato il primo volano completamente chiuso con le scritte in rilievo differenti da alcuni paesi dove veniva prodotta. Viene montato un’affilatoio che crea uno standard per parecchi modelli successivi. Il braccio per il fissaggio del salume in base alla zona e il periodo di produzione cambia di forma e il piano di appoggio del salume viene realizzato nello stesso materiale del piatto scanalato , ovvero opalina bianca. L'affettatrice Berkel modello 5 ha una regolazione dello spessore della fetta a 15 posizioni che è fissata nella parte destra del corpo della macchina. L'affettatrice Berkel Mod.5 veniva originariamente dipinta in rosso, nero e avorio L'affettatrice Berkel mod.5 necessita di un appoggio di 250 mm. anteriore – 300 mm. Posteriore – 460 mm. lunghezza avendo un ingombro totale di 660 mm. in altezza – 840 mm. in lunghezza – 620 mm. in larghezza. L'affettatrice Berkel modello 5 ha un peso netto di 102 Kg. Questa affettatrice veniva collocata nei punti di utilizzo normalmente appoggiata su banchi delle macellerie o punti espositivi dove veniva utilizzata, ma opzionalmente veniva venduto il suo piedistallo originale prodotto dalla Berkel e veniva fornito in tre differenti versioni in base al periodo di acquisto .

 

THE WORLD'S BEST SLICERS.
Sinonimo di qualità eccellenza e perfezione